Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Asolo Provincia di Treviso - Regione del Veneto

Piazza G. D'Annunzio 1 - 31011 - Tel. +39 0423 5245 - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it


Contenuto

Comunicato

Comunicato

Comune:

Asolo

Data:

25/05/2011 00:00

Oggetto:

AsoloLibri 2011

Descrizione:

Asolo, mercoledì 25 maggio 2011 Parole per indagare. Parte da qui la nona edizione di AsoloLibri, che dal 27 maggio all’11 giugno incontra autori e lettori. Le pubblicazioni e la diretta testimonianza dei loro protagonisti compongono un programma che attraversa i temi della contemporaneità. Al centro del dibattito la lotta all’illegalità e il coraggio di darne testimonianza, i temi legati alle grandi emergenze attuali come il risparmio energetico, ma anche la scelta di vivere all’estero per cercare un’opportunità. Il confronto diretto con scrittori, giornalisti e artisti, autori di indagini, la possibilità di approfondire le loro novità editoriali, così come la gestione dei dibattiti, rappresentano per gli studenti un percorso di grande coinvolgimento: ad accogliere gli autori sono infatti i ragazzi di 11 licei del territorio. Il programma si apre ad Asolo venerdì 27 maggio (ore 20.45 - Sala Consiliare) con lo scrittore e giornalista Giuseppe Catozzella e il contributo del Liceo Da Vinci di Treviso per presentare il suo Alveare. Un romanzo d’inchiesta che arriva da dieci anni di studi attorno al fenomeno della ‘ndrangheta, considerata la più pervasiva organizzazione al mondo, e dalla cronaca di tutti i processi seguiti dall’autore per L’Espresso. Parte da un'indagine accurata e fedele anche il libro di Francesca Romana de’ Angelis che domenica 29 maggio (ore 17.30 - Sala della Ragione) incontra gli studenti del Liceo Tito Lucrezio Caro di Cittadella. Solo per vedere il mare. Memorie di Torquato Tasso è un libro ricco di storia, ma è anche un’opera di letteratura che conduce alla scoperta dei percorsi del cuore e della mente di uno dei più grandi poeti italiani. Mario Brunello è protagonista dell’incontro in programma il 31 maggio (ore 20.45). Assieme ai ragazzi del Liceo Giorgione di Castelfranco Veneto, l’autore ripercorre le tappe più emozionanti del percorso artistico che lo ha portato Fuori con la musica: è questo il titolo del libro scritto con Daniela Basso, dove Brunello rilegge alcuni brani rievocando luoghi e sensazioni dell’esecuzione. Celebri sono infatti le sue esibizioni all'aperto, dai trekking musicali ad alta quota alle escursioni nei deserti, dove il suono del suo prezioso strumento si espande. Promosso dalla Città di Asolo, Assessorato alla Biblioteca e dalla Libreria Massaro di Castelfranco Veneto, il progetto, il progetto è inserito nel circuito Reteventi e coinvolge anche altri due comuni. L’1 giugno, nella Sala Convegni di Castelcucco, lo studioso veneziano Mirco Rossi presenta Energia e futuro. Le opportunità del declino. Dalla riduzione dei combustibili fossili allo sviluppo delle fonti rinnovabili fino alla graduale riduzione del consumo di energia, l'autore illustra quella che forse è la più difficile delle transizioni verso il superamento della civiltà dei consumi. Il 3 giugno l’appuntamento è nell’Auditorium di Altivole con il giornalista Franco Di Mare. Ispirata a vicende realmente accadute, Non chiedere perché è una storia ambientata a Sarajevo nell’estate del 1992, in piena guerra fratricida della ex Jugoslavia, in cui, a dispetto delle bombe e della burocrazia, si compie un formidabile atto d’amore. Tra presente e memoria, tra storia e attualità, tra dialetto e Skype, Ferdinando Camon presenta il 6 giugno La mia stirpe. E' il racconto del passaggio da una società contadina e povera, un paese che ha sofferto due guerre mondiali, a una società apparentemente sazia ma ingiusta e inquieta, per indagare il nostro paesaggio umano e psichico, che ci obbliga a chiederci dove stiamo andando. Indagine del tutto singolare è quella condotta da Vittorino Andreoli ne Il denaro in testa, o meglio direttamente sul “lettino” dello psichiatra. Personaggio capace di cancellare ogni norma di comportamento civile, il denaro è sempre più fonte di malattia per chi è povero, ma anche per chi ha i forzieri pieni e diventa misura del valore non solo delle cose, ma delle persone (7 giugno). Il 4 giugno, con Claudia Cucchiarato, giornalista trevigiana che vive e lavora a Barcellona, si condividono e si indagano storie e voci di tanti giovani italiani che hanno deciso di costruirsi una vita fuori dall’Italia, raccolte nel suo libro (che è anche un sito e un manifesto) Vivo Altrove. Mentre Le giostre sono per gli scemi è l’emozionante esordio letterario di Barbara Di Gregorio, una storia che, pagina dopo pagina, coglie un'inquietudine universale raccontando come, qualunque strada si prenda, sia solo il sangue a dettare le regole del destino (9 giugno). Negli ultimi due incontri in programma il 10 e 11 giugno, Asololibri propone l’occasione di incontrare due esperienze singolari dentro il mondo cattolico. Ci sono due modi di intendere la missione apostolica in un territorio difficile come Scampia: uno è chinare la testa e non esporsi, l’altro è quello del padre don Aniello Manganiello che consiste nel vivere con gli abitanti del quartiere e condividerne i problemi. Gesù è più forte della camorra è il diario in prima linea dei sedici anni napoletani di don Aniello, per capire cosa significa nascere, vivere e morire a Scampia. Don Marco Pozza conclude il programma con Penultima lucertola a destra, il suo primo romanzo, un inno a quella vita che va messa al centro e deve sempre primeggiare sulle istituzioni e sulle consuetudini sociali. Un viaggio di passioni del mondo giovanile, una storia di ribellione e riscatto, un appello alla forza interiore di ogni persona. Informazioni Tutti gli incontri sono ad ingresso libero. Libreria Massaro, Castelfranco Veneto tel. 0423/497998 – info@massaro.it Biblioteca Comunale di Asolo – tel. 0423/951317 – biblio@asolo.it – www.asolo.it Ufficio stampa Frontiere - tel. 0423/614209 – cell. 392 9504610 - press@frontiereprogetti.com

Piazza G. D'Annunzio, 1 - 31011 Asolo (TV)
Partita I.v.a. 00813400264 - Codice fiscale 83001570262 - IBAN IT77K0622512186100000046985
protocollo@comune.asolo.tv.it - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it