Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Asolo Provincia di Treviso - Regione del Veneto

Piazza G. D'Annunzio 1 - 31011 - Tel. +39 0423 5245 - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it


Contenuto

Comunicato

Comunicato

Comune:

Asolo

Data:

18/03/2018 00:00

Oggetto:

PARCO DELLA RIMEMBRANZA - un cipresso a ricordo dei 122 Asolani caduti durante la Prima Guerra Mondiale

Descrizione:

PARCO DELLA RIMEMBRANZA
 
un cipresso a ricordo dei 122 Asolani caduti durante la Prima Guerra Mondiale
 
 

Si è svolta sabato pomeriggio 17 marzo una semplice, ma significativa cerimonia: presso il Parco della Rimembranza è stato piantumato un cipresso per ricordare i 122 soldati di Asolo caduti nei vari fronti della Prima Guerra Mondiale.

 

L 'idea, è nata dal locale "Gruppo Osti e Tabarri di Asolo", in occasione dell'annuale ritrovo. 
Quest' anno hanno deciso di lasciare un segno tangibile legato al centenario, ritornando in uno dei luoghi della memoria voluto dagli Asolani: il Parco della Rimembranza.

 

Presenti alla cerimonia l' Amministrazione Comunale, con il Sindaco Mauro Migliorini, il suo Vice Franco Dalla Rosa, l'Assessore alla Cultura Gerardo Pessetto e il Consigliere Sandro Parisotto; una rappresentanza del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Asolo; il Comandante della Stazione Carabinieri Lgt Rebeschini Patrizio e il Prevosto di Asolo, Mons. Giacomo Lorenzon.

Numerosi associati dei gruppi alpini di Asolo, Casella, Pagnano,e Villa. L' Associazione marinai in congedo; l'Associazione dei Carabinieri in congedo; i Fanti d'Italia. Ma anche la Protezione Civile Comunale, la Pro Loco, l' AVIS Comunale, il Gruppo Osti e Tabarri al gran completo!

Tutti  presenti con i rispettivi labari. 

 

Dopo una preghiera a ricordo di tutte le vittime delle guerre da parte di Monsignor Lorenzon, il Sindaco ha ricordato  che "nel 1923 scelsero questo luogo particolarmente suggestivo e simbolico: un triangolo di terra, dietro il Capitello di San Girolamo, appena fuori dalla Porta Colmarion. Un luogo che guarda le montagne sulle quali si erano combattute le battaglie decisive del primo conflitto mondiale: Grappa, Tomba e Monfenera. Vennero piantumati 122 cipressi: uno per ogni caduto. Un plauso al Gruppo Osti e Tabarri per aver promosso questa iniziativa, che permette di ricordare con segni tangibili quei terribili e straordinari giorni".

 

La piccola cerimonia è stata accompagnata dall'esecuzione di alcuni brani musicali, eseguiti da tre musicisti.

 

Piazza G. D'Annunzio, 1 - 31011 Asolo (TV)
Partita I.v.a. 00813400264 - Codice fiscale 83001570262 - IBAN IT77K0622512186100000046985
protocollo@comune.asolo.tv.it - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it