Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Asolo Provincia di Treviso - Regione del Veneto

Piazza G. D'Annunzio 1 - 31011 - Tel. +39 0423 5245 - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it


Contenuto

Comunicato

Comunicato

Comune:

Asolo

Data:

29/09/2011 00:00

Oggetto:

Piano di Assetto del Territorio - aggiornamenti

Descrizione:

Assessorato alla Gestione e Pianificazione del Territorio - Il Piano di Assetto del Territorio di Asolo guarda con attenzione alle difficoltà delle famiglie. La crisi che sta investendo duramente la nostra economia si fa sentire anche nel Veneto e nell’Asolano ed interessa parimenti famiglie e imprese. Questa preoccupazione spinge l’Amministrazione Comunale di Asolo ad orientare sempre più gli obbiettivi del Piano di Assetto del Territorio in corso di stesura in modo da dare una risposta ed un supporto concreto ai cittadini ed in particolare alle famiglie. La famiglia svolge infatti un ruolo cruciale in questo momento storico per numerosi e diversi motivi. Innanzitutto ancor oggi la famiglia assicura una coesione sociale e reali meccanismi di compensazione, che sono in grado di affrontare sia il calo del reddito, che la mancanza di servizi, che la crisi e le manovre economiche tendono progressivamente a ridurre. La casa è quindi la chiave di volta della resistenza offerta dalla famiglia alle intemperie delle crisi, perché essa rappresenta una forma di risparmio virtuosa ed ancora possibile, ma anche perché attraverso il possesso della casa si mette a disposizione delle giovani generazioni un elemento basilare per rendersi autonomi e di pianificare il proprio futuro. In questa prospettiva il Piano sta programmando tre diverse azioni attuabili in breve termine. Innanzitutto un governo del Centro Storico, finalizzato a mantenere i residenti al suo interno, attraverso l’opportunità di intervenire nell’edificato storico in modo da assicurare la persistenza della residenza stabile e rallentare la formazione di seconde case che risultano poi scarsamente utilizzate ed alla fine produttrici di un turismo che produce poco reddito e rischia di penalizzare le attività ricettive e commerciali. Secondariamente mettendo in atto una politica di rafforzamento dei nuclei rurali che attraverso operazioni di credito edilizio consenta loro di diventare polarità in grado di permettere alla realizzazione di nuove abitazioni (molto spesso abitazioni destinate ai figli vicine alla casa dei genitori) garantendo in tal modo quella coesione sociale e quella solidarietà intergenerazionale indispensabile in questi tempi. Infine prevedendo pure nuove aree trasformabili a fini residenziali, da destinarsi soprattutto ad interventi mono e bi familiari, nella prospettiva che la prossima realizzazione della Superstrada Pedemontana Veneta finirà per avvicinare Asolo (in termini di tempi di percorrenza) a molte aree importanti della Regione Veneto, ad est e ad ovest. Ciò potrà rappresentare una nuova opportunità, che potrà dare al territorio nel suo insieme, sia in termini residenziali, che in termini produttivi che, persino, in termini turistici nuove importanti occasioni. Senza trionfalismi, ma cercando di mantenersi concretamente legati ai propri elettori, con realismo e prudenza, questa Amministrazione sta tentando quindi di affrontare anche con lo strumento di pianificazione strategica la difficoltà del momento, ma già pensando ad un futuro prossimo di rilancio della città, anche attraverso la valorizzazione adeguata del marchio universalmente riconosciuto di Asolo.

Piazza G. D'Annunzio, 1 - 31011 Asolo (TV)
Partita I.v.a. 00813400264 - Codice fiscale 83001570262 - IBAN IT77K0622512186100000046985
protocollo@comune.asolo.tv.it - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it