Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Asolo Provincia di Treviso - Regione del Veneto

Piazza G. D'Annunzio 1 - 31011 - Tel. +39 0423 5245 - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it


Contenuto

Comunicato

Comunicato

Comune:

Asolo

Data:

17/03/2018 00:00

Oggetto:

La Protezione Civile - Unità Cinofile di Asolo si presenta

Descrizione:

 
La Protezione Civile - Unità Cinofile di Asolo si presenta
 
 
Si è tenuto questa mattina (sabato 17 marzo) un incontro di reciproca conoscenza tra il Gruppo Protezione Civile - Unità Cinofile di Asolo e gli altri Enti pubblici che operano nel territorio comunale.
 
Durante l'incontro, presenti il Comandante della Stazione Carabinieri di Asolo (Lgt Rebeschini Patrizio), il Comandante della Stazione Carabinieri Forestali Asolo - Monte Grappa (Mllo Dalla Gassa Marco), il Comandante della Polizia Locale di Asolo (Cte Gianni Novello), il Capo Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Asolo (Mauro Conte) e il Presidente di Pedemontana Emergenza (Berra Ezio), il Coordinatore della Protezione Civile (Lovato Mauro) e il Referente delle Unità Cinofile (Paolo Krstulovic) hanno presentato l'attività che viene svolta, in particolare il nuovo percorso intrapreso con la formazione di 7 volontari quali Unità Cinofile.
 
Unità Cinofile che stanno seguendo una nuova metodica di addestramento, grazie alla collaborazione con la "Scuola di Formazione dei Vigili del Fuoco Croati". Un sistema integrato che mira a far sviluppare nel cane tre specifiche caratteristiche in contemporanea: discriminazione olfattiva (ricerca molecolare) - macerie - superficie con odore statico. Questa tecnica è largamente utilizzata in paesi come la Svezia o gli Stati Uniti, mentre in Italia è considerata sperimentale.
 
Per questo le Unità Cinofile di Asolo sono entrate a far parte del Gruppo Cinofilo Alpe - Adria che, oltre ad Asolo, vede partecipi: le KUPA della Protezione Civile Slovena, le KUTIS (Protezione Civile - Ministero dell'Interno Croato) di Pola, le 5F Team della Protezione Civile Austriaca e il Nucleo Cinofilo da Soccorso BIOS dell'ANA (Associazione Nazionale Alpini) Sezione di Pordenone. Un' associazione sovranazionale che utilizza la medesima tecnica di ricerca, che ha lo scopo di promuovere collaborazioni, confronti, scambi e coordinare la formazione in modo univoco per i cani e per i conduttori.
 
"Plaudo all'iniziativa - commenta il Sindaco Mauro Migliorini - è importante che le varie realtà che operano in situazioni di emergenza nel nostro territorio si conoscano. E' fondamentale sapere chi si è, cosa si fa, come ci si comporta, quali i compiti e le competenze, al fine di coordinarsi al meglio nel momento della necessità. Con il Coordinatore stiamo predisponendo dei momenti di sensibilizzazione per le scuole e la popolazione. Inoltre, questa mattina è stata condivisa l'idea di progettare un'esercitazione di Protezione Civile che coinvolga tutti gli Enti presenti. Quale scenario? Asolo, e il territorio, è zona sismica. A dicembre è stato approvato l'aggiornamento del Piano Comunale di Protezione Civile, che prevede le aree di raccolta e di soccorso. Lavoreremo su questo".
 
"La presenza delle Unità Cinofile - riferisce Lovato Mauro, Coordinatore - va a qualificare e specializzare il nostro gruppo. Un motivo di crescita reciproca. Ora miriamo a coinvolgere le scuole, con apposite esercitazioni, ma anche la popolazione. E' importante mantenere e far crescere un certo senso di attenzione e responsabilità".
 
"Vogliamo che i nostri volontari - spiega Paolo Krstulovic, Referente - crescano come professionalità. Nel momento del bisogno dobbiamo essere non solo pronti, ma i più professionali possibile. Per questo è importante il contatto con le realtà del luogo e il confronto con altri gruppi".
 
Questa mattina, inoltre, è stato comunicato che nei prossimi giorni verrà creata un'area per addestramento delle Unità Cinofile, ma che potrà essere utilizzata anche per l'addestramento all'obbedienza.
L'area sorgerà in uno spazio nelle immediate vicinanze dalla sede della Protezione Civile di Asolo.
 

Piazza G. D'Annunzio, 1 - 31011 Asolo (TV)
Partita I.v.a. 00813400264 - Codice fiscale 83001570262 - IBAN IT77K0622512186100000046985
protocollo@comune.asolo.tv.it - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it