Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Asolo Provincia di Treviso - Regione del Veneto

Piazza G. D'Annunzio 1 - 31011 - Tel. +39 0423 5245 - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it


Contenuto

Comunicato

Comunicato

Comune:

Asolo

Data:

06/06/2019 00:00

Oggetto:

Discorso di insediamento del Sindaco, in coccasione del Consiglio Comunale di mercoledì 05/06/2019

Descrizione:

Buonasera a tutti, ai consiglieri comunali eletti e a tutti i cittadini intervenuti numerosi a questa prima seduta del consiglio comunale.
 
E’ per me un grande onore e una forte emozione riassumere, con questo giuramento, il ruolo di sindaco di questa città. Sono oltremodo orgoglioso del compito che voi cittadini mi avete affidato e vi ringrazio di cuore. Un plauso anche ai nuovi consiglieri comunali e i migliori auguri di buon lavoro.
 
Con questa prima seduta del consiglio comunale si insedia una nuova amministrazione che lavorerà per il governo della nostra città. Da questo momento divento il sindaco di tutti i cittadini, anche di quelli che non mi hanno votato. Il risultato elettorale parla chiaro e depone a favore della Lista Civica Per Asolo. E premia la buona politica della concretezza, dell’essere al servizio dei cittadini e soprattutto sganciati da contesti e ideologia e logiche di partito. Le liste civiche rispondono solo ed esclusivamente ai cittadini. Si è appena conclusa una campagna elettorale breve ma sobria e per la quale ogni forza politica ha fatto la sua parte. D’ora in poi cerchiamo di tralasciare le divisioni e cerchiamo il dialogo, il confronto costruttivo, lasciando da parte le polemiche che, al contrario, distruggono e creano quell’attrito devastante che finisce nel nulla. I problemi della nostra città sul tappeto sono tanti ed alcuni sono di forte criticità e soltanto con un serio atteggiamento di condivisione possono essere affrontati serenamente e con la giusta ratio per essere indirizzati alla soluzione.
 
Mi piace ripetere alcuni passi del nostro programma elettorale. “Ripartiamo” perché vogliamo rimettere in gioco la nostra responsabilità per affrontare gli anni che verranno. “Insieme” perché questo momento “dalla portata storica” che stiamo vivendo, necessita dell’aiuto di tutti perché dobbiamo essere parte attiva nella vita della nostra città.
Solo un forte spirito unitario, la volontà di lavorare insieme: cittadini, associazioni, forze politiche, operatori di qualsiasi settore. Lavorare insieme non significa rinunciare alla dialettica tra idee e programmi. Al contrario è da questa dialettica che si alimenta la democrazia e si consolida una vera e consapevole comunità.
I rappresentanti dei cittadini democraticamente eletti devono svolgere in questa aula il loro ruolo di indirizzo, di stimolo e di controllo dell’operato di questa amministrazione. Sono pronto ad ascoltare e discutere le proposte che anche l’opposizione vorrà avanzare e dare un forte segnale di collaborazione nel pieno rispetto dei ruoli e delle funzioni. Sono consapevole della grande responsabilità della quale sono stato investito e già ho iniziato a lavorare per adempiere al mio ruolo con serietà, impegno e nel preciso rispetto delle Leggi e dei regolamenti. Ma non sarò solo, come ho già detto in altre occasioni, “da soli” non si va da nessuna parte.
E’ la squadra che vince e già nei giorni scorsi ho nominato i componenti della giunta con la quale lavorerò per i prossimi 5 anni. Una giunta composta da persone con una propria storia politica, professionale e con competenze specifiche.
  • Franco Dalla Rosa, Assessore all'Edilizia Privata, Urbanistica, Ambiente, Agricoltura e Patrimonio, nonché Vice Sindaco.

  • Rosy Silvestrini, Assessore alle Politiche di Comunità, Associazionismo, Commercio e Attività Produttive, Pubblica Istruzione e Trasporti.

  • Gerardo Pessetto, Assessore al Turismo, Cultura e Sport.

  • Andrea Canil, Assessore alle Politiche Giovanili e Sociali.
E’ il più giovane della Giunta e con un forte spirito propositivo e con la voglia di “fare”, saprà svolgere il ruolo con competenza e professionalità che non gli mancano. Assieme alla Consigliera De Paoli Alice, sarà anche di sprone per quei giovani che sono diffidenti nei confronti della politica e che invece devono essere preparati a ricoprire ruoli amministrativo nel governo degli enti locali.
Sono orgoglioso e soddisfatto della scelta di questi assessori e ho certezza che si potrà fare un buon lavoro di governo per la nostra città. Questa giunta avrà il supporto sostanziale anche dei consiglieri comunali e l’azione amministrativa sarà completata dall’esercizio della commissioni consigliari, che saranno elette nella prossima assemblea. Da oggi si inizia e come indicato nel nostro programma elettorale, vogliamo dotare la nostra amministrazione di uno stile trasparente e con una forte capacità di ascolto. Mai dall’alto verso il basso, ma tutti sullo stesso piano, sempre nel rispetto dei ruoli istituzionali e non. Lavoreremo applicando il buon senso nelle decisioni indicando come presupposti fondamentali l’analisi e la programmazione dell’azione. Cercheremo di dare attuazione al nostro programma elettorale perché i nostri elettori ci hanno favorito nella competizione proprio per i suoi contenuti.
Un ringraziamento a tutto il personale dipendente di questa amministrazione comunale, per l'immenso lavoro svolto nel quinquennio appena concluso. Serve la massima collaborazione e so per certo che fanno la loro parte con diligenza ed impegno. E ringrazio già in anticipo le organizzazioni sindacali pronte senz’altro ad una proficua relazione e nel reciproco rispetto della parti.
Ho appena fatto il giuramento sulla Costituzione e vorrei ricordare a tutti noi l’articolo 54: ‘I cittadini a cui sono affidate le funzioni pubbliche hanno il dovere di adempiere con disciplina e onore’. Restiamo fedeli ai nostri padri costituenti.
 
Un benvenuto ai neo consiglieri: Bernini Edoardo, Ceccato Giuseppe, De Lucchi Giorgio, Basso Nico, Zanon Laura, Milly Buonanno, Feltracco Eugenio, De Paoli Alice.
Un ringraziamento agli ex: Regosa Andrea, Gregoris Gino, Cunial Nico, Bin Giovanna, Parostto Sandro, Pastro Silvia, Mantesso Marco e all’ex Assessore Dal Bello Davide.
 
Mi sia concesso un passaggio di questo discorso ormai concluso di carattere strettamente personale. Mi accingo ad riassumere la carica di sindaco con tanto entusiasmo; nella vita quotidiana godo del supporto morale e materiale della mia famiglia, che mi sostiene per questa mia non nuova, ma impegnativa missione al servizio della nostra bellissima città.
 
Buon lavoro a tutti noi.
 
 
Cordiali saluti,
    
Mauro Migliorini - Sindaco di Asolo
 

Piazza G. D'Annunzio, 1 - 31011 Asolo (TV)
Partita I.v.a. 00813400264 - Codice fiscale 83001570262 - IBAN IT77K0622512186100000046985
protocollo@comune.asolo.tv.it - PEC: comune.asolo.tv@pecveneto.it